4x4Fest Carrara: novità

4x4Fest Carrara: novità

Il Women’s World Car of the Year approda al 4x4Fest in collaborazione con Imm CarraraFiere; anche nell’ottica di avvicinare sempre più donne alla manifestazione. 

Sei giurate del Women’s World Car of the Year; giornaliste automobilistiche provenienti da Italia, Germania, Spagna, Portogallo, Grecia e Sudafrica presenzieranno alla diciannovesima edizione del 4x4Fest; a CarraraFiere da venerdì 11 a domenica 13 ottobre

Women’s World Car of the Year

Women’s World Car of the Year sono gli unici premi automobilistici votati interamente dalle donne; così allo stand delle giurate in fiera verrà esposta la Volvo XC40, vincitrice del Premio 2018.

Le sei giurate parteciperanno attivamente alla manifestazione condividendo la loro esperienza sui media di pertinenza; oltre che con la Community dei giudici femminili del WWCOTY che include 40 membri a livello globale per 33 nazioni, raggiungendo un’audience di 658 milioni di utenti. La partecipazione dei membri della giuria femminile del World Car of the Year al 4x4Fest rientra in un ampio progetto di CarraraFiere. Tale progetto è volto a coinvolgere ed attrarre il pubblico femminile al Festival con iniziative apposite;  tra cui il progetto ROSA INTEGRALE  con il raduno di sabato 12 ottobre aperto alle donne. Questo raduno sarà realizzato all’interno di un bacino di marmo e all’interno delle Cave di Fantiscritti.

Chi sono le 6 giurate

Le 6 giurate presenti al 4x4Fest, incontreranno il pubblico della manifestazione al loro stand; inoltre ci sarà un apposito incontro previsto al Mud Cafè sabato 12 ottobre alle ore 11.15. Dicevano che le giurate sono sei e nello specifico:

Ariadni Gerasimidou- Grecia, caporedattore www.sdna.orge produttrice video e presentatore.

Carla Ribeiro- Portogallo, collaboratore del Público.pt.

Charleen Clarke– Sud Africa, direttore di DEKAT, FOCUS e cyberstoep.za.

Ilaria Salzano- Italia – collaboratore per La Repubblica, Cosmopolitan Italia, Mission Fleet, chiechi.it, www.donneinauto.it.

Marta Garcia Fernández- Spagna, inviato per Quo (Hearst), La7Motor TV, motorchic.com.

Solveig Grewe- Germania, giornalista per Westfälischer Anzeiger Hessisch Niedersächsische Allgemeine per Gazelle Magazine web e per autohub.de.

I membri della giuria inizieranno il loro voto per l’anno 2019 proprio al 4×4 Fest; infatti qui avranno l’opportunità di testare molti nuovi prodotti anche a trazione integrale. Inoltre nel corso dell’incontro delle donne giurate del premio con il pubblico di appassionati al Mud Café, si parlerà anche di trazione integrale; oltre che degli aspetti di sicurezza della guida in fuoristrada, oltre che delle procedure per il World Car of the Year 2019.