Bmw 320d MSport

Bmw 320d MSport
BMW 320D MSPORT STEPTRONIC

La BMW 320D è una berlina sportiva che  evidenzia il marchio tedesco sotto ogni aspetto: sportivo, di nicchia, dedicato agli appassionati.

BMW 320D  MSPORT motore 

Il modello di  BMW 320D che abbiamo usato in questo periodo ci ha offerto un motore 20.0 litri da 190cv, e 400Nm di coppia massima. Divertente si, ma naturalmente non il massimo in termini di sportività ed aggressività.

Il cambio abbinato è automatico a 8 marce, molto ben rapportate, quindi molto silenzioso nella guida e nelle cambiate repentine; inoltre non mancano le alette poste dietro al volante per l’uso sequenziale.

Come tradizione vuole, la trazione di BMW è sempre e solo posteriore; ovviamente tranne per le versioni X; ecco quindi l’importanza di essere tra gli appassionati di questo marchio, per comprenderne appieno lo stile di guida ed il comportamento del mezzo stesso.

Da guidare su tracciati ampi è divertente, anche se la posizione di guida al suo interno è da ricercare attentamente; la velocità massima dichiarata dalla casa è di 240km/h; va da se quindi che non è un veicolo adatto a chiunque e prima di guidarlo veramente bene è necessario prenderci confidenza. La capacità del serbatoio di gasolio è di solamente 40 litri, che di fatto non sono poi moltissimi, se la guida tende ad essere aggressiva o sportiva.

BMW 320D  MSPORT look 

Essendo una berlina ci si aspetta dimensioni esagerate, invece no, questo veicolo sa essere compatto ed elegante, sportivo e dinamico. Omologato per 5 posti, ma in realtà il quinto sarebbe un po’ di troppo per stare comodi. Lo spazio al suo interno è molto avvolgente e questo offre un senso di maggior sicurezza. BMW 320D infatti,  è lungo 471cm, largo 183cm ed alto 144cm. Le portiere per accedere a bordo sono relativamente basse ma molto ampie, quindi è bene trovare sempre parcheggi molto larghi per evitare di danneggiare i bordi delle portiere.

BMW 320D  MSPORT tecnologia

L’aspetto tecnologico e sicurezza è veramente un asso nella manica in casa BMW. Le “diavolerie” elettroniche proposte su questo veicolo sono davvero tante, difficile elencarle tutte. Bisogna dedicarci un po’ di tempo, una volta preso posto a bordo, prima di mettersi in movimento. Infatti non proprio tutte le funzioni sono immediate e quindi non è bene non conoscerle nel dettaglio a priori; poiché potrebbero distrarre dalla guida durante la marcia. Certo è che diventa affascinante l’uso dei comandi vocali; piuttosto che il cambio della temperatura e via discorrendo; assolutamente da provare.