Mahindra XUV 500

Mahindra XUV 500

Il nuovo XUV 500 di Mahindra ha fatto il suo ingresso nel mercato italiano partendo dall’autodromo Bonora di Franciacorta; infatti è proprio in questa cornice che è stato presentato da Tiberio Timperi e dal Team Mahindra Italia.

XUV 500 storia

Il nuovo Mahindra XUV500 è la terza generazione di Suv che la casa indiana porta sul nostro mercato; infatti dobbiamo ricordare che la prima versione è arrivata nel 2012. Le unità vendute hanno suscitato interesse, così nel 2015 c’è stato un primo restiling; poi nel 2017 Mahindra ha ampliato la gamma con la versione W10 ed un nuovo allestimento. Ora nel 2019 il progetto della casa indiana è molto ambizioso, quindi inizia con la presentazione del nuovo XUV500.

XUV 500 desing

Dal punto di vista estetico, il nuovo frontale dona una personalità forte ma equilibrata e caratterizza il family feeling di tutta la gamma attuale Mahindra. La mascherina con inserti cromati ha perso i caratteristici profili ad andamento verticale a vantaggio di un disegno più lineare. Ai lati troviamo i nuovi gruppi ottici anteriori a doppia parabola, con profili dei proiettori cromati e luci diurne a LED multifunzione. Il portellone posteriore è molto lineare, con un nuovo spoiler dove è integrata l’antenna per la ricezione radio e satellitare. Una soluzione di look molto utile ai fini di carico e scarico ed un notevole aumento di spazio all’interno e quindi comfort.

Comfort che si può immediatamente percepire una volta preso posto a bordo, infatti i sedili sono avvolgenti; realizzati in pelle e naturalmente integrati con i colori della carrozzeria. La strumentazione è chiara, di facile utilizzo ed accessibile rapidamente. Non manca il monitor touch da 7 pollici dedicato all’intrattenimento a bordo ed alla connessione.

XUV 500 motore

Il motore che XUV500 ci propone è un quattro cilindri 2.2 TD da 140 CV Euro 6; con coppia massima di 330 Nm a 1.600 – 2.800 giri/minuto abbinato ad un cambio manuale a 6 marce; questo aspetto favorisce una potenza già a bassi regimi di giri ed una maggior facilità nelle ripartenze. Il sistema Start-Stop consente di ridurre i consumi e le emissioni, con il motore in stand-by dopo 2,5 secondi dall’arresto vettura. L’impianto frenante è dotato di dischi; quelli anteriori sono autoventilanti. 

XUV 500 la guida

XUV500 è un veicolo spazioso, confortevole e si disimpegna bene su ogni genere di terreno; è lungo 4,59mt, largo 1,89mt ed alto 1,79mt. Queste dimensioni lo rendono un veicolo ideale per i lunghi viaggi su strade ed autostrade; in fuoristrada abbiamo modo di fare qualche passaggio ed apprezziamo la motricità, la facilità con cui si sposta sugli ostacoli, l’agilità. Non possiamo non notare il fatto che, come tutti i suv, anche XUV500 è dotato di trazione sulle 4 ruote a giunto viscoso, gestita elettronicamente. Pertanto noi guidatori possiamo solo disinserire l HDC, non esistono leve perla trazione integrale e nemmeno le ridotte ovviamente.

E’ comunque doveroso sottolineare che il rapporto qualità-prezzo di XUV500 lo rendo molto interessante per il mercato europeo ed italiano. Per conoscere nel dettaglio prezzi ed offerte il sito di riferimento è www.mahindra.it; qui si possono scegliere le versioni che più si adattano alle varie esigente, considerando che gli allestimenti sono ben 3: W6, W8, W10.