4 x 4 Fest Carrara

4 x 4 Fest Carrara

4×4 Fest Carrara: edizione numero 18

4×4 Fest Carrara: la fiera del 4×4 più importante in Italia ed in Europa si è conclusa con un successo incredibile. Oltre 33.000 visitatori nel week-end e moltissime novità.

Quest’anno la 4×4 Fest Carrara è diventata maggiorenne; diciotto anni di attività, sempre ad alto livello.  Continui investimenti, novità anteprime, ed un programma fittissimo hanno, ancora una volta, coinvolto ed appassionato il pubblico numerosissimo.

Gli Espositori

Tra le tante novità di quest’anno si contano nuovi espositori giunti da diversi paesi europei, che si sono affiancati agli espositori tradizionali. Significativa anche la presenza delle case automobilistiche ufficiali, che hanno presentato alcuni modelli in anteprima. Toyota ha presentato il nuovo pick-up hi-lux Executive plus; Mercedes il Nuovo G. Ovviamente il “Re” delle novità è stato il Suzuki Jimny, il più ammirato, il più fotografato, il più provato. Per l’edizione della maturità l’ IMM Carrara ha istituito una targa per premiare ognuno dei 42 espositori storici presenti sin dalla prima edizione.

Le piste di prova

E’ doveroso sottolineare il tradizionale impegno della 4×4 Fest Carrara nel realizzare percorsi di prova adatti ai 4×4 suddivisi in diverse aree; una pista all’interno del quartiere fieristico, una pista sulla spiaggia, e dei percorsi dedicati verso le Cave di Marmo, ove il fascino di una cultura tanto particolare coinvolge tutti i partecipanti.

Infatti quest’anno oltre alla tradizionale gita alla Cava di Fantiscritti, c’era la Cava 37. Una vera sfida per i veicoli che vi risalivano, poiché questa cava a cielo aperto è una tra le più alte;  pertanto il tracciato per arrivarci è davvero impegnativo, con curve molto strette e pendenze di particolare rilievo.

Per effettuare le prove, un’altra novità riguardava le modalità di iscrizione dei partecipanti; infatti era possibile farlo in anticipo sul web, così da ottenere il codice QR e presentarsi all’ingresso della pista all’orario prefissato evitando code ed il “vecchio” sistema cartaceo.

4x4 Fest Carrara

Il Programma

Fittissimo il programma del 4×4 Fest Carrara, per tutto il week-end, infatti dopo l’apertura ufficiale alle 11 di venerdì alla presenza delle autorità politiche ed economiche della Regione; ha avuto inizio la febbrile attività con le gite alle cave, le prove sulle piste, la visita degli stand.  Inoltre una tavola rotondaLa Via del Marmo : percorsi per rilanciare la vocazione del territorio e costruire un’economia turistica basata su unicità e valore”, curata da Touring Club, IMM-CarraraFiere e Comune di Carrara.

Sabato e domenica sono continuate le prove, per la prima volta anche in notturna sulle piste realizzate nel quartiere fieristico; inoltre sono stati organizzati ben tre diversi raduni; il primo quello tradizionale aperto a tutti i veicoli 4×4, il secondo monomarca Mitsubishi, il terzo: grande novità di questa 4×4 Fest, il Raduno Rosa Integrale.4X4 Fest Carrara

Questo raduno era dedicato a tutti gli equipaggi femminili che in precedenza si sono iscritti all’associazione Rosa Integrale, realizzata da 4×4 Fest per promuovere lo sport femminile nel settore fuoristradistico.

Il Team Rossi 4×4, presente al 4×4 Fest Carrara per la prima volta, ha presentato il nuovo Team e tutti i mezzi che parteciperanno all’Africa Eco Race (da Monaco a Dakar); mentre l’R Team ha presentato la competizione in Sud America, la Dakar che nel gennaio 2019 si svolgerà in Perù e gli equipaggi che vi parteciperanno.

 

Alcuni dati

4×4 Fest quest’anno offriva una superfice espositiva di 52 mila metri quadri con 200 marchi presenti (di cui 169 diretti e 31 indiretti). Le Case Automobilistiche dirette sono state Suzuki, Toyota, Jeep, le Case Automobilistiche rappresentate: Dacia-Renault, Land Rover, Mazda, Mercedes, Mitsubishi Motors, accanto alle Case madri Penumatici- BF GOODRICH, YOKOHAMA e Malatesta – e le Case Quad presenti in Fiera sono POLARIS, CF, BRP- CAN AM, TGB.

Il sito web di 4×4 Fest è  www.4x4fest.com; oppure www.facebook.com/4x4festper restare sempre connessi con il mondo del fuoristrada a 360 gradi.