logo motorsand png bianco
Cerca
Close this search box.

Saint Augustine – Florida

Saint AugustineLighthouse

Siamo giunti a Saint Augustine in Florida, lungo il nostro viaggio a bordo della Toyota Highlander AWD. Questo veicolo si è rivelato un vero portento e la località di Saint Augustine una vera sorpresa. Infatti non si tratta della classica città americana fatta di tanta modernità e commercio. Saint Augustine, invece è un fantastico connubio di storia, arte, cultura americana e sudamericana, nonché spagnola. Le prime origini, infatti risalgono proprio ai conquistadores ispanici, che hanno creato qui una base d’appoggio per il crocevia fluviale e marino. Visitare Saint Augustine è un must quando si giunge in Florida, e sono necessari almeno due giorni, meglio se prolungati a tre per poter immergersi completamente nella vita quotidiana locale.

Le attività che a nostro avviso non sono assolutamente da perdere….

Saint Augustine – Castillos De San Marcos

Il Castillo de San Marcos risale al 1672, è quindi la fortezza in pietra più antica della Florida e di gran parte degli States. La sua costruzione ebbe inizio soli 100 anni dopo la fondazione dell’allora piccolissima cittadina. Il forte è curato nel minimo dettaglio dall’associazione nazionale dei parchi, così all’ingresso i Ranger sono molto disponibili a darci tutte le informazioni che ci possono servire.

Il forte è suddiviso in 4 aree circondate da 4 grandi bastioni, oltre che da un fossato e tanti cannoni, occupa un’area 1,5 chilometri quadrati, quindi passeggiare al suo interno porta via un po’ di tempo; ma ne vale assolutamente la pena, grazie anche ai magnifici scorci che si possono ammirare dalle feritoie, dall’alto delle torrette ecc. Il costo degli biglietto è di 10 dollari, ma ne vale assolutamente la pena, peccato solo che l’orario di apertura sia dalle 8 del mattino alle 5 del pomeriggio, perciò non si riescono a fare foto ne all’alba ne al tramonto dal suo interno.

Fontana della Gioventù e Vecchia Prigione

Questi due luoghi sono davvero particolari, il primo è una ricostruzione della città com’era al suo albore, quindi in un unico luogo si può rivivere la storia di Saint Augustine. Inoltre essendo anche il luogo dove sorge la fonte di Ponce Inlet, la tradizione vuole che quest’acqua mantenga la giovinezza e una lunga vita…. Ovviamente ci sono i bicchieri in plastica per chi si sente di provare questa emozione.

Mentre l’antica prigione può risultare una visita impegnativa per il fatto che ricorda un po’ il macabro destino di tanti malcapitati, prigionieri non necessariamente colpevoli di qualcosa.

Saint Augustine Lighthouse

Questo è il vero punto focale di una visita a Saint Augustine. In Florida i fari ricoprono un’importanza notevole, durante questo viaggio ne abbiamo visitati in totale 4 e questo,

unitamente a Ponce Inlet di Daytona, sono senza dubbio due punti da non tralasciare durante una visita negli Stati Uniti.

Il Faro di Saint Augustine, ancora funzionante naturalmente, sorge a nord dell’Isola di Anastasia, la sua costruzione risale al 1871 e durò ben 3 anni. Di fatto la prima vera costruzione inizio nel 1824, ma la torre venne distrutta poco dopo e quindi il faro fu ricostruito dove sorge attualmente.

Il faro è visitabile dalle 9 del mattino alle 17, ed il costo del biglietto è di 12 dollari, davvero ben spesi; questo perché l’associazione del faro si mantiene proprio grazie ai turisti.

Il museo è molto ben curato ed offre un’ottima occasione per comprendere il funzionamento del faro, lo stile di vita dei guardiani del faro e tutta la storia che si nasconde lungo i 200 scalini sino alla sommità, dove la lampada Fresen gira.

 

Alligator Farm – Saint Augustine

Se si amano gli animali, Alligator Farm è un must di Saint Augustine; infatti si possono vedere da vicino gli alligatori di tutte le specie, comprenderne le differenze, le caratteristiche ed apprezzarli oppure no; ma sicuramente imparare a farne particolare attenzione. Di fatto questo luogo è uno zoo che ospita anche altre specie animali, quali le tartarughe, i lemuri ed altri ancora; quindi non si può non trascorrervi una giornata. All’interno del parco non manca la possibilità di rifocillarsi ed anche di rifocillare gli alligatori sempre pronti a ricevere qualche assaggio di maxi-crocchette. Davvero interessante e spettacolare; da tenere presente che anche in questo caso l’orario di apertura va dalle 9 alle 17.

Marineland Dolphin Adventure

Sempre pensando agli animali, ed appassionati di Delfini non possiamo non visitare il Marineland Dolphin Adventure. Come dice il nome i protagonisti di questo luogo sono i delfini. Qui vengono accolti e curati se provenienti dall’oceano, dopodichè quelli che possono essere nuovamente restituiti alla libertà riprendono il largo. Mentre i delfini che per varie ragioni non possono sopravvivere liberi restano nelle vasche del centro e vivono permettendo a noi umani un contatto ravvicinato. Una nuotata in loro compagnia, una carezza affiancata ad un boccone di cibo. Insomma un’avventura totalmente diversa, che può essere apprezzata ad ogni età ed anche se si ha paura del mare.

Tags :

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Telegram

Ultime notizie

Lato sandrider
News

DACIA  Sandrider 

DACIA, Sandrider presentato al Salone internazionale di Ginevra Ispirato alla concept car Manifesto, il laboratorio

Yellow Nissan Juke
News

Yellow Nissan Juke

Yellow Nissan Juke, ritorna sulle strade europee il colore sportivo di Nissan, quindi allacciate le

MG3 Hybrid
News

MG3 Hybrid+

MG3 Hybrid+ è il primo full hybrid MG; ed  ha fatto il suo debutto al

Traduci