Hyundai Tucson 48V

Hyundai Tucson 48V

Hyundai Tucson 48V, il nuovo SUV di casa Hyundai è il primo ad avere un sistema ibrido leggero, a 48 volt, che permette di risparmiare sui consumi e quindi anche sulle emissioni.

Ma andiamo con ordine, infatti Hyundai Tucson è anche un SUV molto bello, di generose dimensioni, confortevole e divertente da guidare. Rispetto alla versione che arriverà sul mercato è ancora molto tradizionale nel suo aspetto fluente.

Hyundai Tucson 48V, il look

Questo SUV si presenta con un look molto sinuoso, curve particolarmente aerodinamiche gli conferiscono un design molto bello sia lateralmente sia posteriormente; mentre la mascherina anteriore richiama la tradizione della casa coreana.

Lo spazio al suo interno ci permette di viaggiare a lungo in totale comodità; sia per quanto riguarda la rumorosità, sia per quanto riguarda la facilità di guida, la seduta di ognuno dei 5 posti a disposizione.

Hyundai Tucson è lungo 4,48mt, largo 1,85mt ed alto 1,65mt; pertanto è facile comprendere che spazio non manca assolutamente, ne per i passeggeri ne per i bagagli. Infatti il bagagliaio conta 513 litri di volume fino ad un massimo di 1503 litri. L’abitacolo è realizzato con materiali molto solidi e rifiniture molto belle, non mancano i vani per riporre le cose e connettere i propri dispositivi elettronici.

Anche la strumentazione è molto completa, facilmente accessibile e di immediato utilizzo.

Hyundai Tucson 48 V motore

La versione che abbiamo guidato in questi tempi autunnali è stata quella diesel con il motore 1.6 litri CRDI da 115cv di potenza, abbinata alla presenza di un motore elettrico da 48 volt; quindi un ibrido leggero che migliora i consumi e le prestazioni del motore diesel rendendolo così meno inquinante. Un giusto approccio per un mezzo dalle caratteristiche così performanti in termini soprattutto di spazio e confort. Infatti con questa configurazione questo mezzo ha accesso ad ogni dove, anche con le limitazioni di traffico imposte dalla legge nelle grandi città. Il cambio abbinato a questa versione è manuale a 6 rapporti. Dicevamo della potenza di 115 a 4000 giri ed una coppia massima di 280 Nm a 1500 giri. Dati questi che ci confermano la facilità di guida su ogni genere di percorso.

E per comprendere appieno il comportamento di questo eccellente SUV ci siamo diretti prima in montagna, attraverso il nastro autostradale; poi sul Collio alla riscoperta dei luoghi storici come la splendida città di Cividale del Friuli. Abbiamo, quindi, guidato su diversi tipi di tracciato ed abbiamo apprezzato la stabilità, la compostezza anche su dossi ed ostacoli. Ottima anche la taratura delle sospensioni, considerando la mole e l’altezza del veicolo ci aspettavamo un andamento molto più “dondolante”; invece si è rivelato un veicolo stabile e preciso. Le sospensioni in dotazione a Hyundai Tucson sono anteriori McPherson e posteriori multilink.

Nel nostro continuo girovagare su e giù sui colli e sulle pendici delle montagne abbiamo registrato un consumo di circa 16,5 km per un litro di carburante; quindi anche questa una nota positiva.