ALBUQUERQUE NEW MEXICO

ALBUQUERQUE NEW MEXICO

     

Il nostro Ford Explorer Hybrid ci porta ad Albuquerque in New Mexico, un viaggio davvero molto interessante ed una città che si rivela di una bellezza unica ed incantevole.

Infatti, contrariamente a tante città americane, Albuquerque non ha uno skyline di grattacieli; bensì una vastissima area di case e ville ad uno, due piani.

Sorge proprio sotto un complesso montuoso, il Sandia Peak, e si espande lungo diverse miglia sul fiume Rio Grande.

La cultura della città si basa molto sulle tradizioni dei popoli indiani, in particolare la tribù Pueblo; così come l’architettura rispecchia le antiche costruzioni in argilla dal caratteristico colore rosa.

Albuquerque Old Town

La parte antica della città di Albuquerque è un vero spettacolo, la Plaza, quadrata racchiude tutte le attività di un tempo; caratteristici negozi, la chiesa, lo spazio all’aperto per le feste. Durante le celebrazioni natalizie non mancano luci e colori, e tantissime attività. Qui c’è anche l’ufficio del turismo, dove il personale è veramente molto gentile e ben preparato. Veniamo accolti con tanto calore, ci vengono date tutte le informazioni in modo molto dettagliato; così visitare la città ed i diversi musei è molto facile.

Albuquerque Musei

Albuquerque ospita molti musei, è una città davvero interessante e merita una visita approfondita. La scelta dei musei da visitare si adatta a tutti i turisti ed ai vari gusti, chi ama l’arte deve assolutamente visitare il Museo Albuquerque, situato vicino alla Old Town; qui le opere esposte sono molto coinvolgenti.

Noi seguiamo i suggerimenti ricevuti al Visitor Center, e ci rechiamo al Indian Pueblo Museum e Cultural Center; senza dubbio il posto più interessante per comprendere la storia e la cultura di questa Tribù che ha creato gran parte della vista di Albuquerque nella storia antica. Nei week-end ci sono anche gli indiani che trascorrono del tempo assieme e danzano secondo la loro tradizione; una celebrazione molto intensa, che ci chiedono di non fotografare e non pubblicare, quindi per rispetto seguiamo le loro richieste; ma possiamo dire che senza dubbio questo museo è da visitare.

Per quanto riguarda le scienze c’è il museo della scienza nucleare; ed ancora molti altri argomenti.

Noi scegliamo di visitare il museo di Unser Racing, famoso pilota Indy e Nascar.

Sandia Tramway 

Una visita da non tralasciare assolutamente è la salita al Sandia Peak a bordo della funivia. Il Sandia Tramway è davvero un modo unico per vedere un panorama mozzafiato sulle montagne brulle in alcuni tratti; ricoperte di pini su altri e naturalmente la città di Albuquerque in tutta la sua estensione. La salita dura 15 minuti, il tragitto è piuttosto lungo, poiché di fatto si passano due vette. L’arrivo della funivia è a 3300 mt, il vento è tanto, non manca la neve, il panorama è di indescrivibile bellezza. Volendo si possono portare gli sci e sul versante a nord ci sono le piste pronte con alcune seggiovie.

Le giornate scorrono veloci, le visite sono particolarmente interessanti ed Albuquerque offre molti spunti per visite a tutti i quartieri come Cedar Crest, Bernalillo da dove parte la strada sterrata verso il Sandia Crest, ed ancora il loop 333 che ci permette panorami indescrivibili. Poi al tramonto ci trasferiamo nello splendido ed accogliente Motel El Vado , dove la privacy si fonde con un’architettura moderna riveduta in versione antica.

Il sito della citta di Albuquerque è https://www.visitalbuquerque.org