SILK WAY RALLY 2021

SILK WAY RALLY 2021

Il  SILK WAY RALLY 2021 sarà alla sua undicesima edizione; la competizione si svolgerà dal 1 all 11 luglio 2021; e propone una nuova rotta attraverso 3 diversi paesi; quindi prevede anche il ritorno in Mongolia.

Come dicevamo le date del rally sono: dal 1 all 11 luglio 2021 – podio di partenza 1 luglio – podio di arrivo 11 luglio. Inoltre le verifiche amministrative e tecniche si svolgeranno il 30 giugno e 1 luglio. Mentre le tappe saranno 10 per una lunghezza di circa 5.000  chilometri

Lungo questi chilometri c’è il passaggio in Mongolia, come nel 2019, i concorrenti attraverseranno la Russia, la Mongolia con i suoi altipiani e le alte catene montuose, il deserto di Gobi terminando la gara in Cina, ad Urumqi.

Tutte queste splendide novità sono state presentate dagli Organizzatori, che lavorano alacremente per rendere la competizione il meglio del meglio com’è tradizione per il Silk Way Rally.

VLADIMIR CHAGIN (Direttore del Silk Way Rally)

Gli eventi del 2020 hanno un profondo effetto nel mondo intero, particolarmente per lo sport. Nonostante questo, il team del Silk Way Rally si è attivato nonostante le gravi difficoltà e continua ad esserlo, così da essere pronti per l’edizione 2021.

L’estate prossima, i concorrenti scopriranno nuove regioni lungo un percorso mai utilizzato prima. Infatti le ruote dei veicoli poggeranno su piste di nuove regioni; tra le quali il sudovest della Siberia, la regione di Altai tra Russia e Mongolia, la Mongolia ancora una volta, e per finire il deserto di Gobi, apprezzato e richiesto da tutti i partecipanti delle scorse edizioni.

FREDERIC LEQUIEN (Direttore aggiunto del Silk Way Rally)

Dal punto di vista logistico il Team sta lavorando molto. Quindi in queste particolari circostanze tutto deve essere fatto per facilitare i concorrenti; così prepareremo molte soluzioni di trasporto dei mezzi adatte al contesto ed alle 10 tappe del Rally.

Una delle nostre priorità è la diffusione televisiva mantenendo come nelle scorse edizioni i 70 canali di copertura TV.

Il percorso 2021 è superbo ed unico, così come unico è il Silk Way. Infatti è  l’ unico rally raid che attraversa 3 paesi. Libertà, viaggio, spazi aperti, scoperta dell’avventura sono le parole chiave della prossima edizione.

LUC ALPHAND (Direttore sportivo del Silk Way Rally) 

Durante le ricognizioni abbiamo scoperto un mondo fantastico, puro piacere, scenari mozzafiato, una sensazione di totale libertà.

Le piste, i paesaggi,  sono veramente ideali  per un rally di questo genere; sarà un vero piacere per piloti, per navigatori e per tutti gli addetti ai lavori.

Quindi dal Lago Baikal  attraverso la Mongolia ed il Deserto di Gobi per vivere un’esperienza indimenticabile.

SILK WAY  un po’ di storia

Il Silk Way Rally, da sempre vanta molto caratteristiche particlari; tra queste l’attraversamento di alcuni paesi molto particolari. Infatti già nella prima edizione si attraversò Russia, Kazakistan e Turkmenistan; nel 2021 celebrerà il suo undicesimo anniversario attraversando le principali regioni dell’antica  Via della Seta in centro dell’Asia.

Nelle varie edizioni, questa competizione ha visto la presenza dei più importanti Teams; oltre a molti  piloti amatori.  Il Silk Way rally ha sempre avuto protagonisti di grande importanza, quali Sainz, Despres, Al Rajhi, Al Attiyah nella categoria auto; mentre tra i camion il team Kamaz Master ha sempre dominato con Sotnikov, Nikolaev, Mardeev, Shibalov e Kabirov; mentre il ceco Loprais solo in poche occasioni è riuscito a dominare a bordo del suo fedelissimo Tatra.

Il Silk Way Rally 2019, ha aperto le porte alle moto e  Sam Sunderland ha riportato la vittoria con la sua due ruote KTM.

SILK EAY RALLY gli sponsor principali

Il Silk Way Rally è un immenso progetto internazionale; pertanto non possono mancare sponsor tecnici ed economici. Per l’edizione 2021 gli sponsor ufficiali saranno Gazprom e CAMF; che da diverse edizioni sono a fianco degli organizzatori in questo immenso e stupefacente progetto.

Per avere un’anteprima del paesaggio di cui si parla cliccate qui.

Per conoscere da vicino le informazioni necessarie e contattare gli organizzatori il sito www.silkwayrally.com