Mathieu Serradori al Silk Way Rally 2018

Mathieu Serradori al Silk Way Rally 2018

Mathieu Serradori al Silk Way Rally 2018

Il Francese Mathieu Serradori sarà assolutamente uno dei protagonisti del Silk Way Rally 2018; la competizione che quest’anno partirà da Xi’An e raggiungerà Mosca.  Il pilota 36enne ex motociclista è una stella nascente dei rally cross country.

Mathieu Serradori è stato il vincitore dell’Africa Eco Race 2018 assieme al belga Fabian Lurquin, alla guida del suo buggy SRT LCR30; con lo stesso veicolo affronterà le prove speciali del Silk Way il prossimo luglio; gara che, come già detto, inizierà a Xi’An in Cina. Il buggy sarà particolarmente performante, con un motore Chevrolet V8 di derivazione americana; la potenza erogata supera i 300cv, due ruote motrici decisamente adeguate al terreno misto del Silk Way Rally.

Le Tappe della gara

Le tappe infatti saranno 5 in Cina, tra le splendide dune, poi traversata verso la Russia; dove troveremo piste e fango.

Dicevamo traversata verso la Russia, infatti si sorvolerà il Kazakistan per raggiungere Astrakhan, dove altre 5 tappe daranno vita ad un importante battaglia nella navigazione; troveremo un terreno un po’ diverso sulle rive del Mar Caspio e sul Delta del fiume Volga.

Mathieu Serradori precisa che, essendo nato nel periodo aureo delle grandi Dakar, è rimasto affascinato da questa specialità agonistica; così si è subito cimentato nei rally africani, dapprima sulle due ruote, e da pochi anni alla guida del buggy.

Il francese attende con ansia le immense dune cinesi del deserto dei Gobi; nonchè quelle della Russia meridionale, per poter sferrare un attacco mirato e magari ripetere l’impresa dell’Africa Eco Race. Questo è il motivo per cui il buggy di Mathieu Serradori, dopo la vittoriosa galoppata in Africa, è stato del tutto smantellato; poi è stato ricostruito e preparato per essere pronto al via di Xi’An e del prossimo Silk Way 2018 che partirà il 15 luglio e terminerà il 27 luglio.