Morocco Desert Challenge 2

Morocco Desert Challenge 2

Una competizione davvero molto interessante, il Morocco Desert Challenge 2019. Un numero elevatissimo di concorrenti; un paesaggio mozzafiato, un paese, il Marocco, decisamente adatto ad ospitare ogni tipo di competizione 4×4.

Gli organizzatori del Morocco Desert Challenge, olandesi, capitanati da Gert Duson, hanno fatto un gran lavoro ed il risultato è stato eccellente.

MOROCCO DESERT CHALLENGE 2019 quarta tappa

La tappa numero 4 del Morocco Desert Challenge 2019 non ha risparmiato nessuno; infatti il  percorso era particolarmente difficile, sia per la guida che per la navigazione. Passaggi nel fesh –fesh, con tanta polvere, tratti pietrosi molto duri ed ancora piste parallele a creare confusione. Perciò come tipo di terreno erano senza dubbio avvantaggiati i mezzi con ottime sospensioni; ma era anche già il quarto giorno di gara e quindi non tutti i mezzi erano perfettamente a posto.

Quasi tutti i concorrenti sono comunque arrivati al bivacco, al tramonto nella spettacolare area di Foum Zguid. A fine giornata il leader in calssifica, Eric Van Loon, racconta le difficoltà con la sua Toyota. Partito come quinto veicolo, dopo la classifica del giorno precedente, ha dovuto superare anche un camion, il che è stato difficile. Inoltre hanno bucato ben 4 pneumatici e l’unico tratto in cui hanno potuto dare gas e cercare di recuperare tempo è stato nella parte finale nonostante il fesh-fesh la pista era comunque sabbiosa e soffice quindi più adatta a loro. Pertanto il distacco dal secondo è di soli 41 minuti.

MOROCCO DESERT CHALLENGE 2019 quinta tappa

Il quinto giorno ha portato la carovana colorata ed anche un po’ ridotta di numero da Foum Zguid a Zagora, lungo un percorso di 319km tuti di prova speciale; niente trasferimenti!

Il percorso studiato dagli organizzatori è piaciuto a tutti i concorrenti, sia per gli scenari, sia per l’attraversamento di dune e naturalmente anche in questa giornata non sono mancate le difficoltà di carattere meccanico e di navigazione.

Ottima la giornata di gara per l’equipaggio Ceco di Tomas Ourednicek e David Kripal, infatti la loro Ford non ha avuto problemi e la navigazione è stata perfetta, tanto da chiudere la tappa in ottava posizione ed essere sesti assoluti nella generale.

MOROCCO DESERT CHALLENGE 2019 sesta tappa

La giornata delle dune di Merzouga; è un classico, che nelle gare in Marocco non può mancare. Pertanto anche il Morocco Desert Challenge 2019 ha portato i sui partecipanti su questo percorso, tanto affascinante quanto impervio e difficile. 324km di wadi, di chott, e le splendide dune di Merzouga, dove naturalmente c’era anche il bivacco. La giornata è dura, così mentre i piloti si disimpegnano lungo un tracciato di gara molto interessante, c’è tempo per chiacchierare con i meccanici e scoprire quanto anche a loro piaccia questa competizione. E’ doveroso ricordare che per numero di partecipanti il Morocco Desert Challenge è la seconda gara più numerosa al mondo, un vero record! E’ una competizione adatta sia ai grandi piloti professionisti sia agli amatori, che vogliono provare a sfidare se stessi e conoscere un ambiente con un’atmosfera piacevole ed accogliente.

Tra i grandi piloti professionisti non è stata una bella giornata per l’equipaggio Ceco Ourednicek/Kripal, infatti il loro Ford, a circa 204km di gara ha letteralmente preso fuoco. Con l’impianto di estinzione sono riusciti a contenere i danni, per poi scoprire che è stata colpa di un tubo di olio. Il lavoro dei meccanici è stato formidabile; momenti di panico, tanto tanto lavoro, notti insonni, ma il team riuscirà a ripartire e concludere anche l’ultima tappa e la competizione con un buon risultato.

MOROCCO DESERT CHALLENGE 2019 settima tappa

Ultimo sforzo, il giorno numero sette, vede l’arrivo della carovana colorata del Morocco Desert Challenge a Oujda Saidia dopo una tappa lunga 219km. Una bella cerimonia con un podio allestito in riva al Mar Mediterraneo, per congratularsi con tutti i concorrenti che hanno preso il via, ed applaudire coloro che sono riusciti a raggiungere la fine.

Una competizione molto interessante, destinata a cresce ancora, che merita essere vissuta almeno una volta.

MOROCCO DESERT CHALLENGE 2019 classifiche

Per quanto riguarda i vincitori è doveroso citare i primi in ogni categoria; nelle moto ha vinto Skyler Howes con Husqwarna. Il titolo degli SSV è andato al frances Philippe Pinchedez e Jean Brucy con il Can-Am. Le auto hanno visto in testa il buggy di Remy Vauthier con Jean Michel Polato; mentre il Mas del russo Siarhei Viazovich ha trionfato tra i camion.

Tutte le classifiche sono disponibili sul sito https://www.moroccodesertchallenge.com/en/the-rally/ranking?stage=general&category=racetruck