Opel Crossland X

Opel Crossland X

Un crossover di origine tedesca, Opel Crossland X, è davvero un veicolo molto particolare ed accattivante. Compatto, ma spazioso; elegante ma sportivo; si presenta sul mercato con diverse motorizzazioni.

Noi abbiamo trascorso le vacanze sulla neve a bordo del Opel Crossland X 1.2 da 82cv e dobbiamo dire la verità: ci ha piacevolmente sorpresi.

Opel Crossland X

Opel Crossland X look e dimensioni

Già ad una prima occhiata Opel Crossland X si distingue dai veicoli dello stesso segmento, infatti risulta essere compatto ed elegante, con rifiniture che gli conferiscono un’aria sportiva. La parte anteriore propone una calandra molto accentuata ed i nuovi fari a LED, oltre ad essere ancora più potenti, hanno un disegno molto lineare.

Le dimensioni sono ottime, infatti Opel Crossland X  è lungo 4,21mt, largo 1,76mt ed alto 1,60mt. E’ facile quindi comprendere quanto spazio ci sia all’interno, sia per i 5 passeggeri, sia per i bagagli. Infatti il vano posteriore offre un bagagliaio di 410 litri, che triplica con il reclinare dei sedili.

Opel Crossland X spazio interno

Se dall’esterno risulta subito piacevole, anche prendere posto a bordo di Opel Crossland X è una bella esperienza, infatti gli interni sono molto curati. Troviamo rifiniture eleganti e dettagli molto precisi, nonché materiali piacevoli al tatto e di ottima qualità. La strumentazione è completa già dal modelle di ingresso. Nella nostra versione ci ha colpito molto la facilità di uso di tutti i pulsanti, in primis quello relativo alla scelta del carburante.

Per quanto concerne la tecnologia applicata, è doveroso dire che Opel Crossland X non è secondo a nessuno dei veicoli nel suo segmento; ed essendo giunto sul mercato subito dopo l’acquisizione del Marchio Opel da parte del Gruppo PSA, questo mezzo ha avuto un’influenza estetica notevole e positiva. Infatti non è solo un semplice sostituto della Opel Meriva, ma ricopre una fascia molto più ampia.

Motorizzazione

Opel Crossland X offre una vasta scelta di motorizzazioni ed anche di versioni ed accessori. Noi abbiamo utilizzato la versione Ultimate con motore benzina 1.2 litri da 82cv, al quale è abbinato anche l’impianto a gas propano liquido. Il cambio in dotazione, in questo caso, è un 5 marce manuale, ed a dire il vero in certe situazioni si sente la mancanza di un sesto rapporto.

Nonostante ciò abbiamo avuto modo di apprezzare la versatilità di un motore così “piccolo”, che ben si disimpegna in ogni genere di percorso, autostradale o montano e tortuoso.

Infatti, non ci siamo fatti mancare nulla, ed abbiamo optato per visitare le Alpi Carniche ed alcuni comprensori sciistici. La strada che porta al Monte Zoncolan è molto bella, salita del 5% prima, del 7%poi, tornanti, neve, ghiaccio. Nulla di tutto ciò ha spaventato il nostro Opel Crossland X, che grazie al controllo della trazione ha avuto modo di regalarci un po’ di divertimento sui tratti ghiacciati e tra la neve.

Consumi di Opel Crossland X

Un aspetto molto importante, oggigiorno è il consumo di un veicolo. Ci siamo inerpicati su strade e stradine impegnative, abbiamo percorso lunghi tratti di autostrada; i consumi di questo simpatico Crossover ci hanno lasciato soddisfatti. Infatti utilizzando la benzina abbiamo contabilizzato un consumo di circa 13 km con un litro. Utilizzando il GPL la situazione cambia leggermente, infatti la media che il computer di bordo segna è di 9,9 litri per 100km. E’ doveroso però notare che con due serbatoi, l’autonomia di questo Crossover diventa notevole, ed il costo di rifornimento non è eccessivo. Il serbatoio della benzina contiene 45 litri; il gas arriva a 35 litri.

Il passaggio da un carburante all’altro generalmente è automatico; ma può essere gestito anche manualmente tramite un pulsante posto sul tunnel centrale vicino alla leva del cambio; perfettamente integrato con altri strumenti, quali il controllo dei sensori di parcheggio e di superamento della linea di careggiata. All’accensione del motore il carburante usato è la benzina; quando il motore è freddo impiega circa 2,5 km prima di passare a GPL anche premendo il pulsante manualmente; si vedrà sempre la spia lampeggiare. Mentre quando il motore è caldo il passaggio è immediato e praticamente impercettibile sia all’udito, sia alla guida. Molto comodo anche il sistema di indicazione del livello dei carburanti, infatti è posizionato sullo stesso strumento, sulla plancia dietro il volante.