Disneyland in Mini

Disneyland in Mini

Disneyland con la Mini. La Mini è un veicolo davvero divertente ed appassionante da guidare. Così abbiamo deciso di ripetere il viaggio realizzato esattamente 12 mesi fa: visitare Disneyland raggiungendo la magia a bordo di una Mini Countryman.

Le caratteristiche tecniche di questo mezzo le conosciamo bene tutti, affidabile, comoda, sicura, divertente da guidare e davvero carina da guardare. La motorizzazione diesel 2.0 litri con i suoi 150cv di potenza ci ha nuovamente entusiasmato; infatti i consumi sono ottimi nella modalità green e buoni nella modalità più sportiva. Lo spazio a bordo ci permette molta libertà, viaggiando solamente in due con i bagagli e tanta atmosfera festiva non ci accorgiamo di aver già percorso i 1300km che ci portano nell’immensa pianura di Marne La Vallee

Una Francia colpita molto dai disordini, in cui l’atmosfera natalizia non è molto sentita, lungo il percorso infatti ci rendiamo conto che la situazione non è particolarmente positiva.

Le condizioni meteo sono anch’esse una nota negativa, infatti piove e non c’è neve. La nostra Mini Countryman, però, si trova a suo agio nella pioggia, l’aderenza all’asfalto è eccellente e guidare anche in condizioni difficili non è affatto un problema.

DISNEYLAND PARIS

La magia di Natale all’interno dell’area Disneyland di Marne la Vallèe si respira in ogni piccolo angolo. Le luci, gli addobbi, i personaggi Disney tanto amati da grandi e piccoli rendono questo luogo sempre molto affascinante.

I due parchi a tema sono molto visitati, la gente giunge qui da ogni parte del mondo, si parlano tutte le lingue e si sentono tutti gli accenti possibili immaginabili; ma c’è un denominatore comune, il linguaggio della Magia di Disney, che rende tutto molto più bello.

Naturalmente i due parchi: il Magic Kingdom ed il Disney Studios, sono visitabili tutti i giorni, dal mattino alla sera e nonostante la stagione invernale ed il freddo, le attrazioni sono tutte aperte e tutte molto frequentate. A metà giornata le file si fanno lunghe, ma passeggiare tra le vie dei parchi, tutte molto ben curate, assistere ad uno spettacolo di Natale, ai balli dei personaggi dei cartoni e soprattutto alla Parata è un’esperienza incredibile.

Gli allestimenti Disney sono sempre estremamente suggestivi, quest’anno la parata si è arricchita dei nuovi personaggi di Frozen, oltre a Star Wars naturalmente. Presso i Disney Studios abbiamo assistito allo show di Natale della Banda di Topolino e possiamo sintetizzare dicendo che solo questo show merita un viaggio sino a Disney. Considerando poi che a portarci è stato un veicolo incredibili come la Mini Countryman, non possiamo non esserne entusiasti.

Infatti Disneyland Paris non è un luogo dove dopo esserci stati una volta non è più necessario ritornare; anzi è l’esatto contrario. Le novità sono sempre molte, per ogni stagione dell’anno ci sono delle sorprese decisamente coinvolgenti, che riguardano le attrazioni, i personaggi, gli spettacoli.

Naturalmente sempre all’avanguardia è anche l’attenzione ed il servizio per i visitatori; così ogni visita è un’esperienza unica e diversa.

Tra i molti cambiamenti non manca la consegna degli oggetti acquistati direttamente in hotel; se l’hotel è uno di quelli che fa parte della vastissima gamma di hotel Disney