Winkler Team al Silk Way

Winkler Team al Silk Way

La famiglia Winkler sarà allo start del Silk Way Rally 2021. Infatti papà Aldo e figlio Andy hanno dato vita ad un progetto molto particolare; che li vedrà impegnati a correre assieme una delle competizioni più belle e difficili del panorama del Cross Country Rally.

Quest’anno il Silk Way Rally partirà da Omsk e dopo 10 tappe molto suggestive tra Russia e Mongolia raggiungerà il capolinea a Ulanbator. Per la prima volta ci saranno due motociclisti italiani, Aldo ed Andy Winkler appunto.

Il progetto è nato dalla forte passione che papà Aldo ha sempre avuto per le moto e le competizioni; così ha trasmesso questa passione anche al figlio; che nonostante la giovane età ha già realizzato tantissime competizioni ed eccellenti risultati.

Aldo Winkler

Aldo Winkler è un noto motociclista che nell’ambito dei rally cross country ha davvero un curriculum di tutta eccellenza; infatti ha partecipato, sempre in moto, a ben 8 Dakar tra gli anni 1986 e 1998; dopodichè ha, più volte, affrontato i deserti del medio oriente, del Marocco e Nord Africa. Molti sono stati i risultati, in una carriera così lunga; ma sicuramente il progetto di correre a fianco del figlio è un traguardo in più; aspetto questo che renderà la gara in terra di Russia e Mongolia ancor più significativa ed importante.

Andy Winkler

E’ un pilota molto giovane, nato nel 1992, ha da sempre vissuto il monto motori e soprattutto moto a pieni regimi. Ha iniziato la sua carriera nel 2006 con il campionato italiano di motocross, dove i risultati non hanno tardato ad arrivare; così da concludere già le prime stagioni nel Top 10. Dopodichè assieme al motocross si è dedicato ad un’altra specialità: le gare di supercross. Anche qui Andy si è difeso alla grande, conquistando nel 2012 il terzo gradino del podio della stagione in classe 250 Supercross.

Un’esperienza completamente diversa è stata quella vissuta, poi da Andy in America; dove si è trasferito per correre diverse stagioni l’ AMA World Supercross Championship, dove ha ottenuto ottimi risultati. Uno di questi, ad esempio è il piazzamento nella classe 450 Supercross a San Francisco ed a Las Vegas.

Go straight to Ulan Bator

Sarà davvero entusiasmante vedere il Team Winkler sfidare i deserti della Russia e della Mongolia, paesaggi che non hanno ancora toccato a bordo di una moto; per entrambi questa è la prima edizione del Silk Way Rally al quale prendono parte e ci auguriamo che sia l’inizio molto positivo di una nuova sfida per Andy e di un grande ritorno nella specialità Cross Country per Aldo.

Le novità che riguardano il Silk Way Rally 2021 sono molte, tra cui la possibilità per i piloti non prioritari FIM di iscriversi nella categoria G-Moto Challenge. Mentre per chi vorrebbe partecipare con un veicolo “oldtime” può partecipare nella categoria Historic Adventure, aperta a tutti i mezzi costruiti ed omologati sino al 2000. Il sito ufficiale è www.silkwayrally.com