Castelli FVG 3 GORIZIA

Castelli FVG 3 GORIZIA

Il nostro Ford Tourneo Hybrid ci ha accompagnato anche lungo le strade della provincia di Gorizia; alla scoperta dei castelli più blasonati della Regione e decisamente particolari.

La provincia di Gorizia non è, delle quattro della Regione Friuli Venezia Giulia, quella più estesa; ma la sua natura i suoi paesaggi, lo sviluppo agricolo di certo le conferiscono un fascino unico.

CASTELLO DI GORIZIA

La nostra visita inizia dalla città di Gorizia, il Castello è presente nella storia sin dal 1001; infatti ci sono dei documenti che testimoniano la donazione di metà castello; da parte dell’imperatore Ottone III al patriarca Giovanni II e metà al conte del Friuli Verihen. Dopodichè nel 1117 il castello cadde in mano alla chiesa di Aquileia. Nel 1500 dopo diverse alternanze il conte di Gorizia Leonardo, ultimo in discendenza, morì ed il castello finì in mano a Massimiliano d’Asburgo. Per giungere alla storia più recente, dopo l’uso a prigione dei secoli XVII; durante la prima guerra mondiale ci furono dei bombardamenti. La ricostruzione, cercando di conservarne il più possibile tutte le strutture del cinquecento avvenne dal 1934 al 1937.

Oggi si può visitare il Museo e tutta la torre, il parco circostante. Oppure ammirare il paesaggio dall’alto che sconfinano tra Gorizia, Nova Gorica, Solcano e dominano tutte le colline del collio, famoso per gli ottimi vini.

Il nostro Ford Tourneo, si muove qui con motore elettrico, attraverso la Porta Leopoldina risalente al 1660 ci passa a filo, ma è facile da manovrare, è comodo e ci permette di raggiungere il parcheggio antistante la chiesa e l’ingresso della torre con molta facilità.

FORTEZZA DI GRADISCA D’ISONZO

A soli 17 km da Gorizia sorge la bellissima città di Gradisca d’Isonzo, la cui piazza ospita la fortezza con le mura che circondano il centro antico, in parte conservato in parte rimodernato ed adibito ad abitazioni.

Una prima documentazione di questa città fortificata risale al lontano 1150; ma di fatto la repubblica veneta costruì la maggior parte delle mura per proteggere la città dalle invasioni turche nel 1450. Numerose battaglie contraddistinguono la storia di questa fortezza che finì in mano agli Asburgo nel 1511; dopodichè altre battaglie la videro protagonista, fino all’unione all’Italia con la prima guerra mondiale.

Giungere a Gradisca con il Ford Tourneo è facile e comodo, gli ampi parcheggi ci permettono molta mobilità ed una passeggiata nel parco, molto ben curato, è piacevole.

CASTELLO DI SPESSA CAPRIVA DEL FRIULI

A soli 7km di distanza dalla fortezza di Gradisca d’Isonzo, abbarbicati sugli splendidi colli e nascosti tra le vigne ci sono due castelli antichi recuperati e portati ad un grandissimo splendore. Infatti qui si possono assaggiare alcuni tra i migliori vini al mondo, si possono assaporare piatti prelibati preparati da chef stellati e si può soggiornare all’interno della struttura antica rimodernata.

Il Castello di Spessa è stato ristrutturato ai primi del novecento, poi successivamente trasformato in resort con annesso campo da golf, offre la possibilità di vacanze veramente eccellenti.

Il Castello di Russiz Superiore è posto sul colle proprio di fronte, dista circa 500mt ed appartiene ad un’altra azienda vinicola. Possiamo dire che la battaglia moderna si basa sulla qualità dei raccolti nelle circostanti vigne.