Baja Portalegre 2021

Baja Portalegre 2021

La Baja Portalegre 2021 ha chiuso la stagione del campionato mondiale FIA Cross Country Bajas; oltre al Campionato Europeo FIA Bajas. Ed è in portogallo che sono stati assegnati entrambi i titoli a due equipaggi diversi; il mondiale al Saudita Yazeed Al Rajhi, l’Europeo al Polacco Krzyzstof Holowzcyzc.

Baja Portalegre 2021 – il percorso

Come da tradizione la sede di questa manifestazione si trova nella cittadina di Portalegre, a poche ore di guida da Lisbona, in un territorio magnifico, prevalentemente collegato all’allevamento ed alla coltivazioni di ulivi e piante da sughero.

La manifestazione ha avuto inizio con le verifiche tecniche ed amministrative presso il centro aste del paese. Dopodichè il venerdì si è svolto in mattinata il prologo, 4 km di prova cronometrata che ha dato luogo alla partenza della prova speciale successiva. Infatti nel pomeriggio una prova di 62 km ha visto l’inizio della battaglia per la conquista di tutti i titoli collegati a quest’ultima gara della stagione 2021.

Piste tortuose tra i pascoli e gli ulivi, contornate da muri a secco; hanno creato non poche difficoltà per il terreno particolarmente scivoloso ed il fango che si è venuto a creare per la tanta pioggia.

La seconda giornata di gara prevedeva due prove speciali, percorse alternativamente dalle categorie delle auto e poi delle moto. La prova cronometrata chiamata SS3 era lunga ben 146 km con partenza da Fronteira lungo piste sinuose, i partecipanti hanno fatto i conti con ostacoli di ogni genere; oltre ovviamente al brutto tempo, quindi alla pioggia ed al fango. Mentre la prova cronometrata SS4 era di ben 197km, tutti da guidare, sempre sotto la pioggia; con partenza da Gafete ed arrivo ad Alter do Chao.

Un percorso veramente molto bello, che è una caratteristica peculiare di questa gara, quest’anno un po’ rovinato dalle condizioni meteo avverse.

Baja Portalegre 2021 – i concorrenti

Un numero davvero incredibile di partecipanti a questa competizione, ben 404. Ovviamente suddivisi in diverse categorie e partecipanti alla competizione con diverse finalità; in ogni caso un numero così alto di concorrenti ha messo a dura prova l’organizzazione, e di fatto qualche problema non è mancato. Essendo questa gara valida per diversi trofei e campionati, ci aspettavamo una grande affluenza ed una dura battaglia, soprattutto per i due campionati più importanti.

Così nel campionato mondiale FIA Cross Country Bajas si sono presentati al via i due contendenti al titolo: i piloti sauditi Yazeed Al Rajhi su Toyota Overdrive e Yasir Saidan su Mini X Raid. Il titolo mondiale è stato conquistato dal primo. Anche i piloti italiani hanno fatto un eccellente risultato, infatti Amerigo Ventura navigato da Mirko Brun, su Yamaha YXZ1000R ha portato a termine la competizione al 15 posto assoluto e secondo di categoria T4, un risultato davvero ottimo. Inoltre l’equipaggio italiano è secondo anche nel campionato Europeo, subito dietro al polacco; bel lavoro!!!

Non male anche il risultato del Nissan Pathfinder di Alfano/Musi piazzati al 33simo posto assoluto nella categoria FIA. Inoltre il Team Ramingo 4×4 ha schierato al via, non solo veicoli nella categoria FIA; bensì 5 Suzuki ed un Nissan Patrol nella categoria del Campionato Portoghese, e di 7 equipaggi partiti ben 6 si sono classificati; un risultato davvero ottimo.

Baja Portalegre 2021 – il titolo europeo

Nella stagione 2021 le Bajas realizzate in Europa; che ricordiamo sono state rispettivamente: Russia Northern Forest, Baja Spain, Hungairan Baja, Baja Poland, Italian Baja e quest’ultima in Portogallo; hanno dato vita ad un campionato. Il titolo europeo era molto ambito da tanti piloti ed anche dalle case costruttrici che corrono nel Cross Country; così competizione dopo competizione si è giunti alla resa dei conti proprio all’ultima gara in calendario. Perciò mentre il titolo mondiale è di Yazeed Al Rajhi e Michael Orr come equipaggio; quindi di Toyota Overdrive come costruttore. Il titolo europeo è andato in Polonia a Krzysztof Holowczyc e Lukasz Kurzeja, ed a Mini X Raid come costruttore.

Una Baja Portalgre, giunta all’edizione numero 35, davvero particolare, che ha raccontato un’altra stagione del Cross Country. Tutte le classifiche sono disponibili sul sito www.bajaportalegre500.com